Abstract
La crittografia è l'insieme di sistemi che rendono incomprensibili messaggi a chiunque ne venga in possesso poiché prevede la conversione di dati da un formato leggibile ad un formato codificato, che può essere letto solo dopo averlo decrittato.
La necessità di scambiare informazioni segrete deriva dalla notte dei tempi tanto che la parola deriva dal greco kryptós, che significa nascosto e da gráphein che significa scrivere. La crittografia appare come una disciplina complessa e riservata agli specialisti: in realtà spiegheremo come essa sia impiegati da tutti noi in molte nostre attività digitali, praticamente ogni giorno.

A chi si rivolge
Ai consulenti privacy, DPO - Data Protection Officer, agli addetti alla gestione dei dati personali e chiunque voglia formarsi sul tema.


Programma del corso:
Cosa la crittografia
Cifrari storici: dal codice di Atbash al cifrario di Cesare
La cifratura polialfabetica: il cifrario di Vigenere
La nascita della crittografia moderna: il Principio di Kerckhoffs
Crittografia simmetrica (a chiave privata)
Crittografia asimmetrica (a chiave pubblica o a doppia chiave): Diffie-Hellman e RSA
Gli algoritmi di hashing. Il salt
Applicazioni pratiche di crittografia:
la crittografia end-to end (2E2)
la PGP (Pretty Good Privacy)
la firma digitale
Rischi e criticità della crittografia
La crittografia come misura di sicurezza per il GDPR

Hai la stoffa per entrare in Raise?

Possono accedere all’Accademia solo i professionisti motivati e che hanno le competenze necessarie per potersi confrontare con gli altri partecipanti e i docenti.