Abstract
I trend tecnologici hanno implicazioni di privacy che alla luce del GDPR non si possono trascurare. Da chiarire subito che il regolamento europeo non incide direttamente sulle tecnologie in quanto tali, ma sui trattamenti dei dati che vengono effettuati attraverso di esse. Le tecnologie sono solo oggetti o strumenti virtuali, a essere rilevante per la normativa è, invece, l’uso dei dati che vengono gestiti o raccolti. Il trattamento deve seguire i principi del GDPR, per garantire la giusta sicurezza alle libertà e ai diritti degli interessati. Poiché le tecnologie sono sempre più diffuse in azienda, è utile approfondire come influiscono sull’ambito privacy e quali sono le accortezze da prendere per non correre rischi.

A chi si rivolge
Ai consulenti privacy, DPO - Data Protection Officer, agli addetti alla gestione dei dati personali e chiunque voglia formarsi sul tema.


Programma del corso:
 • Accountability: Verifica delle evidenze
 • Privacy by design: Verifica dei protocolli adottati 
 • Gestione dei diritti degli interessati
 • E-mail marketing: sms, messenger e email; 
 • Soft spam; 
 • Fidelity card, retailing e i provvedimenti del Garante.

Hai la stoffa per entrare in Raise?

Possono accedere all’Accademia solo i professionisti motivati e che hanno le competenze necessarie per potersi confrontare con gli altri partecipanti e i docenti.